Come installare Wordpress in locale

Installare WordPress in locale. Perché e come installarlo su Windows?

L’installazione locale di WordPress sul tuo computer ti offre un ambiente di prova che non influisce sul tuo sito web o blog di produzione. Un’installazione di WordPress sul tuo computer viene effettuata con un server locale quindi detto anche in localhost.

Normalmente gli sviluppatori di WordPress usano l’installazione locale di WordPress per sviluppare i loro plugin e temi. I principianti possono anche installare WordPress sul loro computer per imparare ad utilizzare WordPress, testare nuovi temi, plugin di WordPress e sperimentare senza influenzare un sito web live.

Nota: se si installa WordPress localmente su Windows, allora l’unica persona che può vedere quel sito sei tu. Se vuoi creare un sito web che sia disponibile al pubblico, allora devi avere un nome di dominio e un web hosting, puoi richiederlo tramite la nostra sezione Prezzi piani Hosting WordPress.

Ti consigliamo di seguire questa guida su come avviare un blog WordPress. Detto questo, diamo un’occhiata a come installare correttamente WordPress su Windows utilizzando XAMP.

Che cos’è XAMP?

XAMP, è una compilation di server web Apache, PHP e MySQL in bundle per computer Windows.

Sono tutti software open source separati. Tuttavia, installarli separatamente non è abbastanza facile anche per gli utenti esperti. Software come XAMP permettono di installarli facilmente e di avere un ambiente locale funzionante in pochi minuti.

Vediamo nel dettaglio cosa significa installare WordPress in locale, come si fa e in che modo utilizzarlo.

Cosa significa installare WordPress in locale?

Per poter funzionare correttamente, WordPress ha bisogno di un server, cioè un computer, in grado di gestire il linguaggio PHP. Infatti, questo linguaggio di programmazione è necessario per fare in modo che un browser e un database comunichino tra loro.

Mi spiego meglio. WordPress per funzionare ha bisogno un database con al suo interno varie tabelle. Al loro interno verranno inseriti dei dati che riguardano, per esempio, il contenuto dei post, gli elementi della header e del footer, i widget delle sidebar ecc.

È necessario, dunque, fare in modo che questi dati vengano recuperati e messi insieme dal browser per mostrare la pagina completa del tuo sito. Come fare? Ecco che si utilizza il linguaggio PHP.

Il PHP permette di collegarsi al database, raccogliere le informazioni necessarie al suo interno e trasformarle in linguaggio HTML, cioè quello che viene interpretato dai browser. Questo linguaggio genera pagine web cosiddette dinamiche.

Come usare il PHP in un normale computer

Nei computer desktop non è possibile utilizzare il linguaggio PHP. Per installare WordPress in locale, quindi, avrai bisogno di un software che sia in grado di emulare ciò che fa un hosting.

Puoi utilizzare diverse applicazioni, come WAMP, MAMP, oppure XAMPP. Queste sigle hanno un significato preciso:

A sta per Apache, la piattaforma server open source più diffusa;

M sta per MySQL, un sistema di gestione di database relazionali;

P sta per PHP, o meglio, interprete PHP, cioè un programma che codifica il linguaggio di programmazione usato per le pagine web dinamiche.

Questo significa che per installare WordPress in locale sono necessarie queste tre funzioni.

La lettera W di WAMP indica il sistema operativo Windows, la lettera M di MAMP indica Mac, mentre la X di XAMPP significa che può essere utilizzato su tutti i sistemi operativi (cross-platform). La seconda P di quest’ultimo sta invece per Pearl, un altro linguaggio di programmazione.

Una volta installato uno di questi programmi e avviati i servizi necessari, sarà possibile installare WordPress sul tuo computer e iniziare a lavorare alla creazione del tuo sito senza rischi. Infine, potrai esportare il tuo sito in remoto.

Come installare wordpress in locale

Come già detto per l’installazione di WordPress in locale è obbligatorio emulare un server sul proprio pc.

Installare wordpress in locale con XAMPP

Per installare WordPress in locale dovremo scaricare il pacchetto dal sito ufficiale e successivamente estrarre tutti i file.

Una volta installato xampp dovete aprire tramite il tasto explorer la cartella dove risiedono tutti i file di Xampp, tutti i file estratti precedentemente devono essere spostati dentro la cartella htdocs, solitamente il percorso è Questo PC -> Disco Locale -> xampp -> htdocs.

Rechiamoci sulla pagina http://127.0.0.1/phpmyadmin e procediamo con la creazione di un nuovo database cliccando su Database, vi ritroverete una sezione dove è possibile scrivere il nome del database, noi inseriremo db_test.

Per avviare l’installazione di wordpress in locale dovete eseguire tramite browser la seguente pagina http://127.0.0.1 vi ricordo che tutti i servizi su xampp devono essere avviati.

Se avete eseguito tutti gli step correttamente vi ritroverete nella pagina di benvenuto di wordpress, dove sarà possibile inserire tutte le informazioni necessarie alla configurazione iniziale. 

Una volta seguiti tutti gli step richiesti in fare di primissima installazione sarai in grado di accedere alla pagina del sito internet tramite il seguente link http://127.0.0.1. Per accedere invece al pannello di controllo di WordPress il link che dovrai aprire tramite browsare è il seguente http://127.0.0.1/wp-admin

Per qualsiasi dubbio potrete scriverci lasciando un commento sul form sottostante.

Leave a comment